Petana (S. Cristoforo)
Chiamata " Pizzana ", " Pettana ", " Petana ".
Si trovano tracce della frazione giÓ in un documento del 1237.
Fu feudo dei conti Sfondrati.
Vi era, sino agli inizi del '900, una casa-torre con uno stemma con la data 1560.

In un documento del 1573 si legge che le frazioni si erano raggruppate in comuni:
 Centemero, Musico, Tregor, Petana e Breno.
Nel 1578 risultano a Petana 7 famiglie (2 residenti a Cadrega)
per un totale di 37 persone.
Con la riforma austriaca verso il 1750 i comuni divennero solo tre:
Tregolo (con Costa Masnaga, Samarino, Suella, Recupero,
 Crotta e Petana). Brenno della Torre (con Cadrega, CÓ di Brenno, Colombaro e
 Camisasca Rogolea e Brascesco della Parrocchia di Tabiago). Centemero (con Musico).
Nel 1786 gli abitanti erano 44.
Nel 1850 nella ProprietÓ Negri a 30 metri dalla casa-torre vennero alla luce
un masso avello ed uno sperone in ferro.

Masso avello


 




 

Nel 1851 il parroco don Giuseppe Rimoldi (1842-1864), con lo "Stato d'Anime" fa un censimento della popolazione della parrocchia di Masnaga.
I comuni in quegli anni erano ancora tre: Tregolo, Centemero e Brenno.
Il comune di Tregolo comprendeva le frazioni di Masnaga, Palazzina, Sammarino,
Suella, Crotta, Recupero, Costa, Pettana, Cadrega.
Facevano parte della Parrocchia anche Baggero e Campo di Marzo del comune di Merone e Cibrone del comune di Nibionno.
Ecco i cognomi dei nuclei familiari di:

PETTANA

Anzani, Camesasca, Campironi, Conti, Radaelli, Redaelli, Rigamonti, Ripamonti, Pozzi,

 

Nel 1870 Centemero, Tregolo e Brenno della Torre diventano un unico comune:
Costa Masnaga.

Agli inizi del '900 viene modificata la struttura di quella che doveva essere
la casa-torre di Petana e la torre demolita.

 

 
 

In queste foto (2009) quella che forse era la casa-torre (sul tipo di quella di Brenno)
risalente al 1560 oggi per˛ senza la torre centrale demolita agli inizi del '900

 

 

 




 

Nel 1931 il prevosto, don Cristoforo Allievi (1927-1960), redige lo "Stato d'Anime",
vero e proprio censimento della popolazione di Costa Masnaga,
che terrÓ aggiornato per tutti gli anni che sarÓ alla guida della parrocchia Santa Maria Assunta.
Questo documento ci permette di stabilire quali nuclei familiari hanno risieduto dal 1931 al 1959
nella frazione Petana coi rispettivi cognomi:

Agliati, Anzani, Beccalli, Bosisio, Cariti, Castelnuovo, Conti, Corti, Galimberti, Gilardi, Giudici,
Pirovano, Proserpio, Pozzi, Redaelli, Rigamonti, Valsecchi.

 


Solo nel 1946 la frazione sarÓ collegata all'acquedotto e alla rete elettrica.
Nel 1960 Don Luigi Misani assegna alla frazione il nome S. Cristoforo,
in onore del compianto Prevosto Don Cristoforo Allievi. 

 

1962 Cartolina Cappella e benedizione moto e auto negli anni '70

   

   

Petana negli anni '70


 

2009: la frazione vista dall Torre di Tregolo

 

Torna alla mappa