Centenari
Anche a Costa Masnaga la vita si Ŕ allungata.
Il traguardo dei cento anni era giÓ stato sfiorato nel 1983 da
Assunta Rigamonti, vedova Vigan˛ di via Beretta Andina, 99 anni,
nel 1998 dal filosofo Dante Severgnini, nato a Tregolo,
morto venti giorni prima del suo compleanno centenario
e in seguito da alcune ospiti del pensionato di Villa Beretta.
In questa pagina vogliamo ricordare le persone nate o residenti nel
nostro Paese che hanno raggiunto e superato il traguardo del secolo.
 

                                 "...a Carlo quello che Ŕ di Carlo..."
Carlo
Rigamonti (fratel Carlo) nato il 12 dicembre 1907 a Tregolo.
E' il primo centenario, riconosciuto, di Costa Masnaga, anche se assente dal nostro Paese dal 1936
per prestare il suo servizio ininterrotto nella Casa degli Esercizi Spirituali di Eupilio.
Muore il 28 settembre 2008 ed Ŕ sepolto ad Eupilio dove ha passato gran parte della sua lunga vita.
A destra l'articolo del notiziario parrocchiale "Camminare Insieme" per il suo 100░ compleanno.

Rosa Ratti nata a Brascesco il 30 agosto 1913, vedova di Francesco Sirtori, Ŕ la prima donna centenaria del Paese.
Cento anni vissuti a Costa Masnaga, Brascesco apparteneva al comune di Costa Masnaga ma della parrocchia
di Tabiago sino al 1992 per passare poi totalmente con Costa Masnaga.
A destra due momenti dei festeggiamenti, col sindaco, al Palazzo Municipale.
Muore il 27 febbraio 2015 all'etÓ di 101 anni.

 

Assunta Bagaini nata il 16 agosto del 1914 ad Alzate Brianza,
residente nel nostro paese dal 1939 dopo il matrimonio con Mario Sirtori.
A destra i festeggiamenti al Palazzo Municipale.
Muore il 18 gennaio 2015 all'etÓ di 100 anni.

Caterina Cortesi (Teresina) nata a Rogeno il 4 ottobre 1914.
Vedova di Giuseppe Ratti, che ha sposato il 7 maggio 1938,
diventando Costamasnaghese. Morta il 6 dicembre 2016,
sino a quella data la costamasnaghese pi¨ longeva.
 
   

 

 

Torna alla pagina persone                  Torna alla pagina men¨